ACCATASTAMENTO 2022 FABBRICATI RURALI non dichiarati nelle zone del cratere sisma 2016 Marche

Nel 2016 l’Agenzia delle Entrate ha avviato i controlli per i fabbricati rurali non ancora accatastati, per i quali l’obbligo è scaduto il 30 novembre 2012.

Sono stati esclusi dalle operazioni di verifica gli edifici ubicati nelle zone colpite dagli eventi sismici 2016, per i quali da febbraio 2022 ripartiranno (almeno per la regione Marche) l’invio degli avvisi bonari atti a sollecitare l’adempimento dell’obbligo di accatastamento dei fabbricati.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.