RISTRUTTURAZIONE hai DIMENTICATO la comunicazione all’ENEA?

Dopo la ristrutturazione della casa non hai fatto la comunicazione all’ENEA?!

COMUNICAZIONI DI SERVIZIO

Prima di iniziare con l’argomento di oggi volevo comunicarvi dove potete trovare gli argomenti che tratto: come articolo nel mio sito, sul canale YouTube come video, nel mio Podcast come audio e in fine nel canale Telegram dove pubblico i vari aggiornamenti.

Passiamo ora all’argomento di oggi e trattiamo della “figura mitologica” di ENEA e del perché se non gli scrivi ci rimane male, in quanto vorrebbe rimanere aggiornato sul tuo livello di energia.

E’ OBBLIGATORIA LA TRASMISSIONE TELEMATICA ALL’ENEA

L’ENEA è l’ente che si occupa delle nuove tecnologie, dell’energia e l’ambiente.

La legge bilancio 2018 ha introdotto l’obbligo di comunicazione all’ENEA anche per i lavori di ristrutturazione che comportano risparmio energetico.

Ho già trattato questo argomento della comunicazione all’ENEA anche in caso di ristrutturazioni edilizie nell’articolo “ristrutturazione casa detrazione fiscale 2019”.
Così se non sai di cosa sto parlando puoi chiarirti un po’ le idee.

L’obbligo di trasmissione all’ENEA dei dati è in aggiunta agli adempimenti che erano già necessari per accedere alle agevolazioni fiscali per ristrutturazione edilizia.

Si tratta di una comunicazione analoga a quanto già era previsto nei casi di riqualificazione energetica degli edifici.

La motivazione dell’introduzione di questo obbligo è monitorare e valutare il risparmio energetico a seguito degli interventi.

DOVE SI DEVE COMUNICARE

Le modalità di comunicazione sono ben spiegate all’interno delle guide che sono state pubblicate dall’Agenzia delle Entrate (o nei miei video o nel podcast). Devono avvenire telematicamente attraverso il portale dedicato bonuscasa2019.enea.it, entro 90 giorni dalla fine dei lavori o del collaudo.

Non tutti gli interventi però devono essere comunicati. Quelli soggetti all’obbligo di comunicazione sono quelli che comportano un miglioramento o che influiscono sulle prestazioni energetiche dell’edificio.

COSA SUCCEDE SE SONO SCADUTI I TERMINI DI TRASMISSIONE?

Tralascio volutamente il discorso relativo agli interventi che sono terminati nel 2018 anche per i quali era obbligatorio fare la comunicazione all’ENEA attraverso il portale ristrutturazioni2018.enea.it.

Poiché i termini sono già scaduti oggi 6 maggio 2019:
che succede se per i lavori che ho effettuato e terminati nel 2018 non ho fatto la comunicazione all’ENEA?
Cosa accade se ho dimenticato di farlo entro i 90 giorni dalla fine dei lavori?
Perdo il bonus?
Non potrò accedere alle detrazioni?

L’Agenzia delle Entrate il 18 aprile 2019 ha pubblicato la risoluzione 46/E nella quale chiarisce quali sono le conseguenze della mancata trasmissione dei dati e se come negli interventi di riqualificazione energetica questo comporta la revoca della detrazione.

No. La mancata comunicazione non comporta né la perdita né l’impossibilità ad accedere alle agevolazioni fiscali e inoltre non è prevista nessuna sanzione.

Così come espresso nella nota 3797/2019 del Ministero dello Sviluppo Economico, citata all’interno del documento dell’Agenzia delle Entrate.

Quindi scampato pericolo, puoi anche non farla.

Scherzo.

A presto

____________________________

Ti interessa il mondo degli immobili? Iscriviti ora e riceverai GRATIS le pubblicazioni via email
Iscriviti al mio canale YouTube.
Ascolta il Podcast (anche su Spotify)
Unisciti al Canale Telegram e resta aggiornato sugli argomenti che tratto.

 

Se hai delle domande o vuoi fare delle integrazioni, lascia un commento qui sotto.
Oppure mandami un messaggio diretto dal modulo contatti.
Sono anche su: Facebook Instagram –  TwitterLinkedin.
●Se vuoi supportare il sito puoi fare una donazione con PayPal  attraverso questo link: paypal.me/GeometraTorresi  e darai un contributo alla produzione dei contenuti.
●Se fai acquisti su Amazon.it usa i link dei libri o dei prodotti che inserisco nelle descrizioni,  non spenderai un euro in più e contribuirai alla produzione dei contenuti.

grazie

Danilo Torresi

vai alla Home page

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *