SUPERBONUS 110 come distinguere le unifamiliari dagli edifici unico proprietario


Come si distinguono gli edifici unifamiliari da quelli di unica proprietà composti da due a quattro unità?


Con le proroghe al Superbonus apportate dalla legge di bilancio 2022, la legge 234 del 30 dicembre 2021, i condomìni e gli edifici di unica proprietà composti da 2 a 4 unità possono essere agevolati fino al 31 dicembre 2025, mentre le singole unità (unifamiliari) che non fanno parte di questi edifici possono accedere al 110 per cento fino al 31 dicembre 2022.
Capirai da te che fa una grossa differenza avere un edificio di una tipologia piuttosto che di un’altra, sia per le scadenze che per i massimali.
Se da una parte è abbastanza semplice capire quando un edificio è un condominio, dall’altra spesso vengono confuse le unifamiliari e gli edifici di unica proprietà.
Le unità immobiliari indicate nella norma (che spesso vengono associate alle unifamiliari) sono gli edifici singoli isolati o le abitazioni isolate e le relative pertinenze anche se accatastate separatamente.
Gli edifici di unica proprietà invece possono essere (elenco non esaustivo):
– gli edifici composti da due, tre o quattro abitazioni;
– gli edifici composti da due abitazioni e due altre unità non pertinenziali;
-gli edifici composti da quattro abitazioni e quattro pertinenze;
devono fare parte dello stesso edificio e le pertinenze non contano nel calcolo delle unità per individuarlo.
Un’abitazione con le sue pertinenze, anche se formato da quattro subalterni, non è un edificio di unica proprietà inteso nella definizione del Superbonus. È un unifamiliare.
Un edificio composto da 4 abitazioni e una (o più) unità non pertinenziali non può rientrare nel 110 per cento perché composto da più di quattro unità.
REMINDERS

Se vuoi approfondire il Superbonus e gli altri bonus per la ristrutturazione della tua casa, così da evitare gli errori più banali, puoi accedere all’area riservata che ho creato, dove pubblico video esclusivi nei quali rispondo alle domande che mi inviate via email o nel modulo contatti. Con l’abbonamento a “Bonus ristrutturazione casa” avrai a disposizione ore di video, in continuo aggiornamento, con nuovi contenuti e nuovi casi ogni settimana.

Iscriviti al canale Telegram per ogni nuovo avviso.

Le informazioni ed i pareri contenuti in questo Sito, così come quelli forniti in risposta ai commenti scritti sotto agli articoli, sono consigli e opinioni personali e sono espressi in forma acritica sulla base delle informazioni fornite. Valgono in via generale e non costituiscono un giudizio di merito. Non sostituiscono lo studio specifico dei documenti e dello stato dei luoghi da parte di un professionista, sempre necessario per ogni caso.

grazie

Danilo Torresi

Vuoi ristrutturare la tua casa?
Qui trovi le informazioni che ti servono.

Iscriviti e scarica i modelli che ho messo a disposizione.

4 pensieri su “SUPERBONUS 110 come distinguere le unifamiliari dagli edifici unico proprietario”

  1. Buongiorno Danilo, nel caso di edificio isolato su tre lati con n.2 unità immobiliari PT e P1 di unico proprietario con accessi anche indipendenti, con parti comuni (ingresso carraio, cortile, giardino) …… quale tetto di spesa per Trainante isolamento? 50+50? 40+40? grazie mille per la risposta

  2. Salve Danilo, in effetti è difficile capire dove rientrare, nella mia situazione per esempio: è un UNICO edificio composto da due appartamenti abitazioni singolarmente accatastati e funzionalmente indipendenti + 2 garage staccati sempre singolarmente accatastati . quindi quattro SUB dove i proprietari sono io e mio padre. Potrei ricadere nella scadenza al 2023.
    Che confusione x me Grazie Emanuela

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Archivio Articoli

Categorie

ABBONATI

Seguimi anche su

Gli ultimi Articoli

RSS Gli ultimi Podcast