SUPERBONUS 110 ultime notizie proroga unifamiliari SAL 30 giugno a che punto siamo?


Ultime notizie sulla proroga delle unifamiliari del Superbonus 110 per cento e del SAL 30 per cento a giugno, più 4 aggiornamenti contenuti nella conversione in Legge del DL 17/2022


Le unifamiliari per il Superbonus, sono state prorogate fino al 31 dicembre 2022 se al 30 giugno viene raggiunto uno stato di avanzamento dei lavori di almeno il 30 per cento.
Il Governo ha promesso di mettere mano a questo vincolo, viste anche le numerose modifiche intervenute alla normativa da inizio anno che ne hanno rallentato (se non bloccato) il meccanismo.
Come punto di partenza, il Governo aveva indicato l’approvazione del DEF (il documento di economia e finanza) che è avvenuta in Senato proprio ieri – 20 aprile 2022.
A che punto siamo quindi con la proroga delle unifamiliari e il SAL 30 per cento a giugno del Superbonus 110 per cento?
In questo video ti elenco le ultime notizie su questo, più altri quattro aggiornamenti legati alla conversione in legge del DL 17/2022.
1) L’art. 9 del testo di conversione del DL 17/2022 contiene la semplificazione già in vigore per l’installazione dei pannelli solari fotovoltaici. Semplificazione che inquadra l’intervento come “manutenzione ordinaria”. Con le modifiche in corso di conversione c’è una specifica riguardante l’installazione nelle zone A (i centri storici).
2) L’art. 28 del testo di conversione del DL 17/2022, al comma 5-bis modifica la lettera d) del comma 1 art 3 del DPR 380/2001. La definizione di “ristrutturazione edilizia” viene modificata con l’integrazione di un passaggio riguardante la demolizione e ricostruzione degli edifici vincolati. La demolizione e ricostruzione fedele sarà obbligatoria ad eccezione degli immobili vincolati ai sensi dell’art 142 del Codice dei Beni Culturali e del Paesaggio Dlgs 42/2004.
3) L’art. 29-bis del testo di conversione del DL 17/2022 prevede la quarta cessione dopo le due a soggetti vigilati “è consentita un’ulteriore cessione esclusivamente a favore dei soggetti con i quali abbiano stipulato un contratto di conto corrente, senza facoltà di ulteriore cessione”.
4) L’art. 29-ter del testo di conversione del DL 17/2022 sposta al 15 ottobre 2022 il termine ultimo per la comunicazione telematica della cessione del credito per i soggetti IVA. “i soggetti passivi dell’imposta sul reddito delle società e i titolari di partita IVA”.
5) Infine riguardo la proroga delle unifamiliari e del SAL 30 per cento, è stata approvata al Senato la risoluzione di maggioranza e il DEF (il documento di economia e finanza). Viene confermato l’impegno del Governo alla modifica della scadenza del 30 giugno con lo spostamento di qualche mese del SAL 30 per cento.
Insieme c’è anche l’impegno a riaprire la cessione del credito anche a soggetti diversi dalle banche (o meglio soggetti “vigilati”), anche se il Servizio Bilancio del Senato ha sottolineato i rischi di tale manovra, dal punto di vista delle frodi fiscali.
REMINDERS

Se vuoi approfondire il Superbonus e gli altri bonus per la ristrutturazione della tua casa, così da evitare gli errori più banali, puoi accedere all’area riservata che ho creato, dove pubblico video esclusivi nei quali rispondo alle domande che mi inviate via email o nel modulo contatti. Con l’abbonamento a “Bonus ristrutturazione casa” avrai a disposizione ore di video, in continuo aggiornamento, con nuovi contenuti e nuovi casi ogni settimana.

Iscriviti al canale Telegram per ogni nuovo avviso.

Le informazioni ed i pareri contenuti in questo Sito, così come quelli forniti in risposta ai commenti scritti sotto agli articoli, sono consigli e opinioni personali e sono espressi in forma acritica sulla base delle informazioni fornite. Valgono in via generale e non costituiscono un giudizio di merito. Non sostituiscono lo studio specifico dei documenti e dello stato dei luoghi da parte di un professionista, sempre necessario per ogni caso.

grazie

Danilo Torresi

Vuoi ristrutturare la tua casa?
Qui trovi le informazioni che ti servono.

Iscriviti e scarica i modelli che ho messo a disposizione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Archivio Articoli

Categorie

ABBONATI

Seguimi anche su

Gli ultimi Articoli

RSS Gli ultimi Podcast