SBLOCCO CESSIONE DEL CREDITO 2022 ultime notizie – il punto ad agosto del Superbonus 110


La fotografia ad agosto dello sblocco della cessione del credito, con le ultime notizie e lo stato effettivo della situazione banche.


La cessione del credito attualmente ha subìto un brusco stop, che dura oramai da mesi, dovuto a vari fattori, ma nel concreto la questione è che il mercato si è fermato perché le banche hanno via via chiuso la possibilità di cedere nuovi crediti maturati dal Superbonus o da altri bonus.
Diversi correttivi a livello normativo si sono susseguiti, ma senza sortire l’effetto desiderato.
L’ultimo è la conversione in Legge del DL 50 del 2022 che ha riaperto la cessione del credito per le banche verso tutte le partite IVA in qualsiasi momento.
Gli effetti delle disposizioni sono stati resi retroattivi così da dare la possibilità di sbloccare le cessioni antecedenti rimaste sospese.
Con la conversione in legge del DL 73 del 2022, approvato al Senato ed in attesa della pubblicazione in Gazzetta Ufficiale mentre sto registrando, la retroattività è stata resa illimitata così da oltrepassare il limite temporale del 1° maggio 2022 dettato dallo stesso DL 50/2022.
Tutto questo però ad oggi non ha sortito nessun effetto concreto e le principali banche ancora non accettano nuovi crediti, così che moltissimi si trovano in gravi difficoltà perché non riescono a rientrare della liquidità necessaria.
Al momento si addita come problema principale la responsabilità solidale delle banche (del soggetto che accetta il credito). Banche che dovrebbero mettere in atto delle azioni volte alla verifica della legittimità del credito accettato.
L’omissione della specifica diligenza richiesta nel paragrafo 5.3 della circolare 23 del 2022 dell’Agenzia delle Entrate, comporterebbe la responsabilità in solido del soggetto cessionario che accetta il credito.
In conclusione:
a) se ci saranno degli effetti dovuti alle recenti modifiche normative li vedremo non prima di settembre;
b) eventuali manovre più importanti non le vedremo prima di fine 2022 vista la situazione politica attuale e l’imminenza delle elezioni del 25 settembre;
c) il consiglio è di fare molta cautela nelle valutazioni economiche delle opere di ristrutturazione e riqualificazione energetica. Per chi è già in corsa e sta subendo le conseguenze di questa situazione assurda, purtroppo c’è solo da tenere duro e da aspettare.
REMINDERS

Se vuoi approfondire il Superbonus e gli altri bonus per la ristrutturazione della tua casa, così da evitare gli errori più banali, puoi accedere all’area riservata che ho creato, dove pubblico video esclusivi nei quali rispondo alle domande che mi inviate via email o nel modulo contatti. Con l’abbonamento a “Bonus ristrutturazione casa” avrai a disposizione ore di video, in continuo aggiornamento, con nuovi contenuti e nuovi casi ogni settimana.

Iscriviti al canale Telegram per ogni nuovo avviso.

Le informazioni ed i pareri contenuti in questo Sito, così come quelli forniti in risposta ai commenti scritti sotto agli articoli, sono consigli e opinioni personali e sono espressi in forma acritica sulla base delle informazioni fornite. Valgono in via generale e non costituiscono un giudizio di merito. Non sostituiscono lo studio specifico dei documenti e dello stato dei luoghi da parte di un professionista, sempre necessario per ogni caso.

grazie

Danilo Torresi

Vuoi ristrutturare la tua casa?
Qui trovi le informazioni che ti servono.

Iscriviti e scarica i modelli che ho messo a disposizione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Archivio Articoli

Categorie

ABBONATI

Seguimi anche su

Gli ultimi Articoli

RSS Gli ultimi Podcast